Allo scopo di verificare la possibilità di correlare le proprietà di trasporto e il comportamento rigonfiante delle bentoniti a un numero ristretto di parametri fisico-chimici e microstrutturali, è stata messa a punto una nuova attrezzatura di laboratorio che consente di misurare simultaneamente, sullo stesso campione di argilla, il coefficiente di efficienza chimico-osmotica e il coefficiente di rigonfiamento. Sono state condotte due prove multi-stage su una bentonite sodica naturale variando sia la porosità sia la concentrazione salina delle soluzioni di equilibrio, e i risultati sono stati interpretati alla luce di un modello meccanicistico, nel quale sono tenute esplicitamente in conto le interazioni elettrochimiche che hanno luogo tra lo scheletro solido, la fase acquosa contenuta nei pori e le specie ioniche in soluzione. Si è osservato che l’efficienza a membrana semipermeabile e il comportamento rigonfiante della bentonite testata possono essere simulati in modo accurato nel momento in cui un singolo parametro microstrutturale è calibrato sui dati sperimentali disponibili.

Determinazione delle proprietà osmotiche delle bentoniti tramite un edometro a deformazione controllata / Guarena, Nicolo'; Dominijanni, Andrea; Manassero, Mario. - STAMPA. - (2019), pp. 73-76. ((Intervento presentato al convegno IX Incontro Annuale dei Giovani Ingegneri Geotecnici tenutosi a Napoli (ITA) nel 10-11 Maggio 2019.

Determinazione delle proprietà osmotiche delle bentoniti tramite un edometro a deformazione controllata

Nicolò Guarena;Andrea Dominijanni;Mario Manassero
2019

Abstract

Allo scopo di verificare la possibilità di correlare le proprietà di trasporto e il comportamento rigonfiante delle bentoniti a un numero ristretto di parametri fisico-chimici e microstrutturali, è stata messa a punto una nuova attrezzatura di laboratorio che consente di misurare simultaneamente, sullo stesso campione di argilla, il coefficiente di efficienza chimico-osmotica e il coefficiente di rigonfiamento. Sono state condotte due prove multi-stage su una bentonite sodica naturale variando sia la porosità sia la concentrazione salina delle soluzioni di equilibrio, e i risultati sono stati interpretati alla luce di un modello meccanicistico, nel quale sono tenute esplicitamente in conto le interazioni elettrochimiche che hanno luogo tra lo scheletro solido, la fase acquosa contenuta nei pori e le specie ioniche in soluzione. Si è osservato che l’efficienza a membrana semipermeabile e il comportamento rigonfiante della bentonite testata possono essere simulati in modo accurato nel momento in cui un singolo parametro microstrutturale è calibrato sui dati sperimentali disponibili.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Paper_Guarena_IAGIG_2019.pdf

accesso aperto

Descrizione: Articolo principale
Tipologia: 1. Preprint / submitted version [pre- review]
Licenza: PUBBLICO - Tutti i diritti riservati
Dimensione 346.84 kB
Formato Adobe PDF
346.84 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11583/2735835
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo