La pericolosità sismica, ossia lo scuotimento atteso, è fortemente influenzata dalle specifiche condizioni di sito che possono comportare fenomeni di amplificazione dovuti ad effetti stratigrafici e topografici. Gli studi condotti alla scala territoriale e alla scala locale della singola opera rappresentano due elementi complementari, che spesso vengono erroneamente messi in contrapposizione. Nella presente nota vengono considerati gli elementi distintivi delle due tipologie di studi, presentando alcuni esempi tratti dalle recenti esperienze riguardanti gli studi condotti in Centro Italia a seguito degli eventi sismici del 2016. Successivamente vengono considerati due aspetti critici per la valutazione delle azioni sismiche: l’influenza delle incertezze associate alla caratterizzazione del sito e l’affidabilità degli approcci semplificati proposti dalle normative sismiche, con specifica attenzione alle NTC2018.

Microzonazione sismica e risposta sismica locale: specificità e aspetti critici / Foti, Sebastiano; Aimar, Mauro; Ciancimino, Andrea; Passeri, Federico. - ELETTRONICO. - (2018). ((Intervento presentato al convegno Conferenze di Geotecnica di Torino XXV Ciclo, Analisi e progetto delle opere geotecniche in zona sismica tenutosi a Torino nel 8 - 9/11/2018.

Microzonazione sismica e risposta sismica locale: specificità e aspetti critici

Sebastiano Foti;Mauro Aimar;Andrea Ciancimino;Federico Passeri
2018

Abstract

La pericolosità sismica, ossia lo scuotimento atteso, è fortemente influenzata dalle specifiche condizioni di sito che possono comportare fenomeni di amplificazione dovuti ad effetti stratigrafici e topografici. Gli studi condotti alla scala territoriale e alla scala locale della singola opera rappresentano due elementi complementari, che spesso vengono erroneamente messi in contrapposizione. Nella presente nota vengono considerati gli elementi distintivi delle due tipologie di studi, presentando alcuni esempi tratti dalle recenti esperienze riguardanti gli studi condotti in Centro Italia a seguito degli eventi sismici del 2016. Successivamente vengono considerati due aspetti critici per la valutazione delle azioni sismiche: l’influenza delle incertezze associate alla caratterizzazione del sito e l’affidabilità degli approcci semplificati proposti dalle normative sismiche, con specifica attenzione alle NTC2018.
978-88-85745-19-3
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
CGT_Fotietal.pdf

accesso aperto

Tipologia: 2. Post-print / Author's Accepted Manuscript
Licenza: PUBBLICO - Tutti i diritti riservati
Dimensione 2.95 MB
Formato Adobe PDF
2.95 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11583/2717565
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo