Il livello di prestazione energetica ottimale in funzione dei costi (cost optimal level of energy performance) è la quantità di energia necessaria per il soddisfacimento del fabbisogno energetico dell’edificio che richiede il costo più basso durante il ciclo di vita economico stimato dell’edificio stesso. Il concetto è stato definito dalla Direttiva europea 2010/31/UE del 19 maggio 2010 (EPBD recast) che richiede agli Stati Membri l’applicazione di un quadro comparativo metodologico per il calcolo del livello ottimale di prestazione energetica su edifici di riferimento. Tali edifici di riferimento, denominati reference buildings a livello europeo, sono edifici rappresentativi del patrimonio edilizio esistente e di nuova costruzione in termini di caratteristiche tipologiche, costruttive, geografiche e climatiche. In particolare è richiesto a ciascuno Stato Membro lo sviluppo, a livello nazionale o regionale, di almeno un reference building per edifici di nuova costruzione e due per edifici esistenti sottoposti a ristrutturazione, in funzione alla destinazione d’uso. La creazione di modelli di edifici di riferimento è un’operazione complessa e di difficile risoluzione, che dipende dall’origine e dalla tipologia di dati utilizzati per loro determinazione. In particolare, è possibile procedere sulla base di fonti statistiche di dati (Theoretical Building), di scelte basate sull’esperienza (Example Building), oppure individuare un edificio reale esistente come edificio rappresentativo (Real Building) di una specifica categoria edilizia e di un’epoca di costruzione. Lo scopo di questa memoria è approfondire il concetto di reference building, così come è attualmente trattato a livello internazionale e fornire le basi teoriche, dal punto di vista metodologico, per la definizione di tali edifici.

Livelli di prestazione energetica ottimali per edifici a energia quasi zero: creazione degli edifici di riferimento / Corgnati, STEFANO PAOLO; Fabrizio, Enrico; Filippi, Marco; Monetti, Valentina. - ELETTRONICO. - (2012), pp. 1-7. ((Intervento presentato al convegno 67° Congresso Nazionale ATI tenutosi a Trieste nel 11-14 Settembre.

Livelli di prestazione energetica ottimali per edifici a energia quasi zero: creazione degli edifici di riferimento

CORGNATI, STEFANO PAOLO;FABRIZIO, ENRICO;FILIPPI, Marco;MONETTI, VALENTINA
2012

Abstract

Il livello di prestazione energetica ottimale in funzione dei costi (cost optimal level of energy performance) è la quantità di energia necessaria per il soddisfacimento del fabbisogno energetico dell’edificio che richiede il costo più basso durante il ciclo di vita economico stimato dell’edificio stesso. Il concetto è stato definito dalla Direttiva europea 2010/31/UE del 19 maggio 2010 (EPBD recast) che richiede agli Stati Membri l’applicazione di un quadro comparativo metodologico per il calcolo del livello ottimale di prestazione energetica su edifici di riferimento. Tali edifici di riferimento, denominati reference buildings a livello europeo, sono edifici rappresentativi del patrimonio edilizio esistente e di nuova costruzione in termini di caratteristiche tipologiche, costruttive, geografiche e climatiche. In particolare è richiesto a ciascuno Stato Membro lo sviluppo, a livello nazionale o regionale, di almeno un reference building per edifici di nuova costruzione e due per edifici esistenti sottoposti a ristrutturazione, in funzione alla destinazione d’uso. La creazione di modelli di edifici di riferimento è un’operazione complessa e di difficile risoluzione, che dipende dall’origine e dalla tipologia di dati utilizzati per loro determinazione. In particolare, è possibile procedere sulla base di fonti statistiche di dati (Theoretical Building), di scelte basate sull’esperienza (Example Building), oppure individuare un edificio reale esistente come edificio rappresentativo (Real Building) di una specifica categoria edilizia e di un’epoca di costruzione. Lo scopo di questa memoria è approfondire il concetto di reference building, così come è attualmente trattato a livello internazionale e fornire le basi teoriche, dal punto di vista metodologico, per la definizione di tali edifici.
9788890767609
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11583/2502717
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo