Nell’ambito del progetto per la condivisione e la valorizzazione dei beni culturali, le attrezzature segnaletiche non si limitano a essere strumenti funzionali di orientamento, ma possono partecipare alla costruzione di una narrazione filologicamente corretta, favorendo una fruizione attiva e consapevole. Partendo da questa osservazione, il contributo illustra il percorso di ricerca e progetto, realizzato da un team di cui gli autori fanno parte, per una nuova segnaletica di un importante bene storico-architettonico, contemporaneamente sede universitaria e patrimonio UNESCO, inserito in un sistema territoriale più ampio. Proprio per questa sua doppia natura, il tema dell’accessibilità verso un’utenza fortemente variegata si conferma uno dei punti chiave della ricerca progettuale: la segnaletica diventa strumento di connessione tra persone e patrimonio, offrendo sia riferimenti fisici per l’orientamento, sia riferimenti culturali sull’identità, la storia e i valori del luogo stesso.

Segnaletica e fruizione collettiva dei patrimoni. Un sistema di orientamento narrativo per il Castello del Valentino / Oddone, Monica; Caputo, Irene; Bozzola, Marco. - ELETTRONICO. - (2022), pp. 384-395. ((Intervento presentato al convegno Design per Connettere. Persone, patrimoni, processi tenutosi a Palermo (IT) nel 25-26 febbraio 2021.

Segnaletica e fruizione collettiva dei patrimoni. Un sistema di orientamento narrativo per il Castello del Valentino

Oddone, Monica;Caputo, Irene;Bozzola, Marco
2022

Abstract

Nell’ambito del progetto per la condivisione e la valorizzazione dei beni culturali, le attrezzature segnaletiche non si limitano a essere strumenti funzionali di orientamento, ma possono partecipare alla costruzione di una narrazione filologicamente corretta, favorendo una fruizione attiva e consapevole. Partendo da questa osservazione, il contributo illustra il percorso di ricerca e progetto, realizzato da un team di cui gli autori fanno parte, per una nuova segnaletica di un importante bene storico-architettonico, contemporaneamente sede universitaria e patrimonio UNESCO, inserito in un sistema territoriale più ampio. Proprio per questa sua doppia natura, il tema dell’accessibilità verso un’utenza fortemente variegata si conferma uno dei punti chiave della ricerca progettuale: la segnaletica diventa strumento di connessione tra persone e patrimonio, offrendo sia riferimenti fisici per l’orientamento, sia riferimenti culturali sull’identità, la storia e i valori del luogo stesso.
978-88-943380-0-3
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Segnaletica e fruizione collettiva dei patrimoni.pdf

accesso aperto

Tipologia: 2a Post-print versione editoriale / Version of Record
Licenza: Creative commons
Dimensione 767.2 kB
Formato Adobe PDF
767.2 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11583/2970865