In Sardegna le sugherete si estendono su circa 140.000 ha, presenti sia come boschi di sughera pura sia come pascoli arborati. Si tratta di paesaggi multifunzionali per eccellenza: altamente produttivi, oltre che ad elevato valore identitario, svolgono inoltre importanti funzioni di carattere ambientale. Al pari tuttavia di diversi contesti rurali italiani, anche questi territori hanno sperimentato in anni recenti dinamiche di abbandono con conseguenti processi di rinaturalizzazione, soprattutto a causa della competizione del mercato internazionale. Si tratta dunque di paesaggi rurali “tradizionali” oggi in bilico tra rischi di progressivo e forse definitivo abbandono e prospettive evolutive anche alternative e complementari a quelle strettamente produttive. Questo contributo presenta uno studio incentrato sulla valutazione dei Servizi Ecosistemici erogati dai paesaggi della quercia da sughero in Sardegna (area del Goceano) volto a coglierne e comprenderne la multifunzionalità. Sono stati valutati i Servizi Ecosistemici di approvvigionamento, di regolazione e culturali, questi ultimi con specifico riferimento ai valori identitari delle sugherete per residenti e turisti. Ne è emerso un quadro di valori diversificato, che può costituire base utile per la definizione di strategie complesse di gestione e progetto per questi paesaggi rurali in evoluzione.

I paesaggi delle sugherete in Sardegna: strategie di progetto per una ruralità in evoluzione / Salizzoni, EMMA PAOLA GERMANA; Voghera, Angioletta; LA RICCIA, Luigi; Negrini, Gabriella. - 7:(2021), pp. 73-79. ((Intervento presentato al convegno XXIII Conferenza Nazionale SIU Società Italiana degli Urbanisti tenutosi a Torino nel 16-18 giugno 2021 [10.53143/PLM.C.721].

I paesaggi delle sugherete in Sardegna: strategie di progetto per una ruralità in evoluzione

Emma Salizzoni;Angioletta Voghera;Luigi La Riccia;Gabriella Negrini
2021

Abstract

In Sardegna le sugherete si estendono su circa 140.000 ha, presenti sia come boschi di sughera pura sia come pascoli arborati. Si tratta di paesaggi multifunzionali per eccellenza: altamente produttivi, oltre che ad elevato valore identitario, svolgono inoltre importanti funzioni di carattere ambientale. Al pari tuttavia di diversi contesti rurali italiani, anche questi territori hanno sperimentato in anni recenti dinamiche di abbandono con conseguenti processi di rinaturalizzazione, soprattutto a causa della competizione del mercato internazionale. Si tratta dunque di paesaggi rurali “tradizionali” oggi in bilico tra rischi di progressivo e forse definitivo abbandono e prospettive evolutive anche alternative e complementari a quelle strettamente produttive. Questo contributo presenta uno studio incentrato sulla valutazione dei Servizi Ecosistemici erogati dai paesaggi della quercia da sughero in Sardegna (area del Goceano) volto a coglierne e comprenderne la multifunzionalità. Sono stati valutati i Servizi Ecosistemici di approvvigionamento, di regolazione e culturali, questi ultimi con specifico riferimento ai valori identitari delle sugherete per residenti e turisti. Ne è emerso un quadro di valori diversificato, che può costituire base utile per la definizione di strategie complesse di gestione e progetto per questi paesaggi rurali in evoluzione.
978-88-99237-34-9
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Atti XXIII Conferenza Nazionale SIU_Torino_VOL.07_Planum Publisher_2021_estratto.pdf

accesso aperto

Descrizione: Articolo principale
Tipologia: 2a Post-print versione editoriale / Version of Record
Licenza: Creative commons
Dimensione 2.96 MB
Formato Adobe PDF
2.96 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11583/2909823