COVID-19 e sistema energetico italiano: una prima valutazione