Torino 1898-Parigi 1900 Carlo Ceppi, Costantino Gilodi e Giacomo Salvadori tra tradizione e innovazione