Un numero crescente di insegnanti, specialmente nelle scuole primarie, è sottoposto a sforzo vocale durante la giornata lavorativa. Lo sforzo vocale è una grandezza fisiologica che si manifesta attraverso cambiamenti nella produzione della voce causati da alcuni fattori quali la distanza dall'ascoltatore, il rumore e l’acustica dell’ambiente, mentre il carico vocale è correlato all’estensione nell’uso della voce nel tempo. Uno sforzo vocale, combinato con un carico vocale prolungato, comportano un incremento nei disturbi vocali. Gli effetti dei disturbi vocali variano da un disturbo lieve della qualità della voce alla perdita completa della normale funzione fonatoria. Al fine di indagare il carico vocale sugli insegnanti di scuola primaria alcune dosi vocali relative alla fonazione sul lungo periodo sono state misurate con l’APM 3200 (Ambulatory Phonation Monitor) su un campione di 29 insegnanti nel corso di due o tre giorni lavorativi in due gruppi di scuole caratterizzate da diversi parametri acustici, e i dati ottenuti sono stati correlati con dati relativi ad una valutazione clinica della voce consistita in una visita otorinolaringoiatrica e foniatrica, una videolaringostroboscopia, una valutazione logopedica relativa a funzionalità respiratoria e fonatoria mediante la scala GIRBAS ed una valutazione soggettiva della voce mediante il questionario VHI (Voice Handicap Index).

Dosi vocali e disturbi vocali in insegnanti di scuola primaria / Astolfi, Arianna; Bottalico, Pasquale; A., Accornero; M., Garzaro; J., Nadalin; C., Giordano. - ELETTRONICO. - (2012). ((Intervento presentato al convegno 39° Convegno Nazionale dell'Associazione Italiana di Acustica, AIA 2012 tenutosi a Roma nel 4-6 luglio 2012.

Dosi vocali e disturbi vocali in insegnanti di scuola primaria

ASTOLFI, Arianna;BOTTALICO, PASQUALE;
2012

Abstract

Un numero crescente di insegnanti, specialmente nelle scuole primarie, è sottoposto a sforzo vocale durante la giornata lavorativa. Lo sforzo vocale è una grandezza fisiologica che si manifesta attraverso cambiamenti nella produzione della voce causati da alcuni fattori quali la distanza dall'ascoltatore, il rumore e l’acustica dell’ambiente, mentre il carico vocale è correlato all’estensione nell’uso della voce nel tempo. Uno sforzo vocale, combinato con un carico vocale prolungato, comportano un incremento nei disturbi vocali. Gli effetti dei disturbi vocali variano da un disturbo lieve della qualità della voce alla perdita completa della normale funzione fonatoria. Al fine di indagare il carico vocale sugli insegnanti di scuola primaria alcune dosi vocali relative alla fonazione sul lungo periodo sono state misurate con l’APM 3200 (Ambulatory Phonation Monitor) su un campione di 29 insegnanti nel corso di due o tre giorni lavorativi in due gruppi di scuole caratterizzate da diversi parametri acustici, e i dati ottenuti sono stati correlati con dati relativi ad una valutazione clinica della voce consistita in una visita otorinolaringoiatrica e foniatrica, una videolaringostroboscopia, una valutazione logopedica relativa a funzionalità respiratoria e fonatoria mediante la scala GIRBAS ed una valutazione soggettiva della voce mediante il questionario VHI (Voice Handicap Index).
9788888942407
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Astolfi_ID 1230180323.pdf

non disponibili

Tipologia: 1. Preprint / submitted version [pre- review]
Licenza: Non Pubblico - Accesso privato/ristretto
Dimensione 257.37 kB
Formato Adobe PDF
257.37 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11583/2504541
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo