Colore come “male culturale”. Incongruenze cromatiche fra architettura e struttura visiva della città.