Retorica della visione: dal paesaggio urbano ai sememi