Scopo del documento è presentare il sistema Mobile Spatial coordinate Measuring System (MScMS). MScMS è un sistema di misurazione concepito per essere portabile, leggero, di semplice installazione/start-up e al tempo stesso poco costoso e adatto alla misura delle coordinate spaziali di oggetti di dimensioni medio-grandi. Il sistema è costituito da tre parti: una “costellazione” di dispositivi wireless, dotati di sensori ad ultrasuoni da distribuire con una certa libertà attorno all’ambiente di misura; un tastatore-mobile, anch’esso wireless, per rilevare i punti dell’oggetto misurando; un PC in grado di ricevere via Bluetooth le informazioni trasmesse dal tastatore in fase di misurazione e di elaborarle grazie ad un software/interfaccia-utente creato ad hoc. Il sistema MScMS si adatta a diversi ambienti d’uso e non richiede particolari accorgimenti per l’installazione/start-up e la misurazione vera e propria. L’articolo illustra gli aspetti relativi all’architettura hardware/software/firmware e le logiche di funzionamento del sistema. Si descrivono inoltre le principali caratteristiche e soluzioni costruttive adottate per la realizzazione del primo prototipo di MScMS, realizzato nel laboratorio di metrologia industriale e qualità del Dispea (Dipartimento di Sistemi di Produzione ed Economia dell’Azienda) – presso il Politecnico di Torino.

Introduzione al sistema Mobile Spatial coordinate Measuring System / Franceschini, Fiorenzo; Galetto, Maurizio; Maisano, DOMENICO AUGUSTO FRANCESCO; Mastrogiacomo, Luca. - In: AUTOMAZIONE E STRUMENTAZIONE. - ISSN 0005-1284. - LV:3(2007), pp. 104-109.

Introduzione al sistema Mobile Spatial coordinate Measuring System

FRANCESCHINI, FIORENZO;GALETTO, Maurizio;MAISANO, DOMENICO AUGUSTO FRANCESCO;MASTROGIACOMO, LUCA
2007

Abstract

Scopo del documento è presentare il sistema Mobile Spatial coordinate Measuring System (MScMS). MScMS è un sistema di misurazione concepito per essere portabile, leggero, di semplice installazione/start-up e al tempo stesso poco costoso e adatto alla misura delle coordinate spaziali di oggetti di dimensioni medio-grandi. Il sistema è costituito da tre parti: una “costellazione” di dispositivi wireless, dotati di sensori ad ultrasuoni da distribuire con una certa libertà attorno all’ambiente di misura; un tastatore-mobile, anch’esso wireless, per rilevare i punti dell’oggetto misurando; un PC in grado di ricevere via Bluetooth le informazioni trasmesse dal tastatore in fase di misurazione e di elaborarle grazie ad un software/interfaccia-utente creato ad hoc. Il sistema MScMS si adatta a diversi ambienti d’uso e non richiede particolari accorgimenti per l’installazione/start-up e la misurazione vera e propria. L’articolo illustra gli aspetti relativi all’architettura hardware/software/firmware e le logiche di funzionamento del sistema. Si descrivono inoltre le principali caratteristiche e soluzioni costruttive adottate per la realizzazione del primo prototipo di MScMS, realizzato nel laboratorio di metrologia industriale e qualità del Dispea (Dipartimento di Sistemi di Produzione ed Economia dell’Azienda) – presso il Politecnico di Torino.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
49389_UPLOAD.pdf

non disponibili

Tipologia: 2a Post-print versione editoriale / Version of Record
Licenza: Non Pubblico - Accesso privato/ristretto
Dimensione 518.68 kB
Formato Adobe PDF
518.68 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11583/1538600