Dopo cinquant’anni di contestazione, i cittadini di Utrecht hanno visto l’acqua tornare ad abbracciare interamente il centro storico. L’antico canale Catharijnesingel, drenato nel 1969 per fare spazio a un’autostrada urbana, è riemerso grazie al pluripremiato intervento dello studio olandese OKRA Landschapsarchitecten. Il progetto è un tassello cruciale del più ampio masterplan CU2030 per l’area della stazione centrale e mostra come lo sviluppo di una città in via di densificazione possa incentrarsi sulla conversione di infrastrutture grigie in spazi pubblici di qualità, votati al potenziamento della mobilità dolce, della resilienza climatica e della biodiversità. --- After a fifty-year controversy, the citizens of Utrecht have witnessed the complete restoration of the moat surrounding the city centre. The former Catharijnesingel canal, drained in 1969 to make way for an urban motorway, has re-emerged thanks to the award-winning project by Dutch studio OKRA Landschapsarchitecten. The project is a crucial piece of the larger masterplan CU2030 for the Central Station area and shows how the development of a densifying city can focus on the conversion of grey infrastructure into quality public spaces, dedicated to enhancing soft mobility, climate resilience and biodiversity.

Catharijnesingel / Ronci, Manuela. - In: TOPSCAPE PAYSAGE. - ISSN 2279-7610. - STAMPA. - 55:(2024), pp. 136-141.

Catharijnesingel

Ronci
2024

Abstract

Dopo cinquant’anni di contestazione, i cittadini di Utrecht hanno visto l’acqua tornare ad abbracciare interamente il centro storico. L’antico canale Catharijnesingel, drenato nel 1969 per fare spazio a un’autostrada urbana, è riemerso grazie al pluripremiato intervento dello studio olandese OKRA Landschapsarchitecten. Il progetto è un tassello cruciale del più ampio masterplan CU2030 per l’area della stazione centrale e mostra come lo sviluppo di una città in via di densificazione possa incentrarsi sulla conversione di infrastrutture grigie in spazi pubblici di qualità, votati al potenziamento della mobilità dolce, della resilienza climatica e della biodiversità. --- After a fifty-year controversy, the citizens of Utrecht have witnessed the complete restoration of the moat surrounding the city centre. The former Catharijnesingel canal, drained in 1969 to make way for an urban motorway, has re-emerged thanks to the award-winning project by Dutch studio OKRA Landschapsarchitecten. The project is a crucial piece of the larger masterplan CU2030 for the Central Station area and shows how the development of a densifying city can focus on the conversion of grey infrastructure into quality public spaces, dedicated to enhancing soft mobility, climate resilience and biodiversity.
2024
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11583/2988584
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo