Notizie da giornali, siti web e televisioni riportato sempre più enfaticamente i successi relativi a computer quantistici. È pertanto naturale chiedersi quali sono questi computer, come operano, dove sono, quanto costano e cosa serve al loro funzionamento. Anche perché i titoli delle notizie possono portare ad intenderli come “supercomputer” effettivamente esistenti, capaci di risolvere in pochi secondi dei problemi di calcolo che i computer classici impiegherebbero millenni a processare. Questo lavoro propone quindi una review degli attuali Computer Quantistici, con particolare riguardo, ove possibile, alla relativa logistica. Nel panorama dell’Informatica Quantistica, si vuole infatti approfondire di cosa hanno bisogno i calcolatori quantistici attuali e di come potrà essere il futuro delle infrastrutture ad essi legate ed il sistema base di algoritmi relativi. In definitiva si cerca di comprendere quale sarà la futura logistica quantistica, intesa come nuova «arte del computare». Particolare attenzione verrà data al vantaggio quantistico, la strategia di medio termine relativa alla progettazione di algoritmi per le prossime generazioni di computer quantistici. Tali algoritmi sono richiesti da un ventaglio di applicazioni strategiche. Attualmente sono principalmente algoritmi di simulazione di fisica e chimica quantistica. Si discuterà anche, a mo’ d’esempio, l’algoritmo del teletrasporto quantistico. Alcune nozioni relative ai qubit, alle porte quantistiche ed alle hamiltoniane ad esse legate verranno proposte. Oltre a parlare di qubit, si parlerà di qumode. Infatti, l’arte del computare quantistico, ha due facce, quella basata sul qubit e quella basata sul qumode. Verrà inoltre menzionato il primo desktop a tre qubits di SpinQ.

La Logistica del Computer Quantistico e l'Informatica Relativa / Sparavigna, Amelia Carolina. - ELETTRONICO. - (2022). [10.5281/zenodo.6780088]

La Logistica del Computer Quantistico e l'Informatica Relativa

Amelia Carolina Sparavigna
2022

Abstract

Notizie da giornali, siti web e televisioni riportato sempre più enfaticamente i successi relativi a computer quantistici. È pertanto naturale chiedersi quali sono questi computer, come operano, dove sono, quanto costano e cosa serve al loro funzionamento. Anche perché i titoli delle notizie possono portare ad intenderli come “supercomputer” effettivamente esistenti, capaci di risolvere in pochi secondi dei problemi di calcolo che i computer classici impiegherebbero millenni a processare. Questo lavoro propone quindi una review degli attuali Computer Quantistici, con particolare riguardo, ove possibile, alla relativa logistica. Nel panorama dell’Informatica Quantistica, si vuole infatti approfondire di cosa hanno bisogno i calcolatori quantistici attuali e di come potrà essere il futuro delle infrastrutture ad essi legate ed il sistema base di algoritmi relativi. In definitiva si cerca di comprendere quale sarà la futura logistica quantistica, intesa come nuova «arte del computare». Particolare attenzione verrà data al vantaggio quantistico, la strategia di medio termine relativa alla progettazione di algoritmi per le prossime generazioni di computer quantistici. Tali algoritmi sono richiesti da un ventaglio di applicazioni strategiche. Attualmente sono principalmente algoritmi di simulazione di fisica e chimica quantistica. Si discuterà anche, a mo’ d’esempio, l’algoritmo del teletrasporto quantistico. Alcune nozioni relative ai qubit, alle porte quantistiche ed alle hamiltoniane ad esse legate verranno proposte. Oltre a parlare di qubit, si parlerà di qumode. Infatti, l’arte del computare quantistico, ha due facce, quella basata sul qubit e quella basata sul qumode. Verrà inoltre menzionato il primo desktop a tre qubits di SpinQ.
La Logistica del Computer Quantistico e l'Informatica Relativa / Sparavigna, Amelia Carolina. - ELETTRONICO. - (2022). [10.5281/zenodo.6780088]
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
logistica-e-informatica-quantistica-22 (2).pdf

accesso aperto

Tipologia: 2a Post-print versione editoriale / Version of Record
Licenza: Creative commons
Dimensione 1.43 MB
Formato Adobe PDF
1.43 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11583/2970265