Restaurare un esempio di architettura moderna a 2658 metri di altitudine: la storia del Belvedere di Sestriere e della sua seconda vita. A novant’anni dalla sua costruzione, il Belvedere di Vittorio Bonadè Bottino diviene un rifugio familiare grazie al restauro dell’architetto Paolo Luigi Grassi.

Architetture estreme: storia e restauro del Belvedere di Sestriere a 2658 metri / Viale, Giulia; Bussi, Betsabea. - In: ARTRIBUNE. - ISSN 2280-8817. - ELETTRONICO. - (2022).

Architetture estreme: storia e restauro del Belvedere di Sestriere a 2658 metri

Giulia Viale;Betsabea Bussi
2022

Abstract

Restaurare un esempio di architettura moderna a 2658 metri di altitudine: la storia del Belvedere di Sestriere e della sua seconda vita. A novant’anni dalla sua costruzione, il Belvedere di Vittorio Bonadè Bottino diviene un rifugio familiare grazie al restauro dell’architetto Paolo Luigi Grassi.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Artribune_.pdf

accesso aperto

Descrizione: Preprint
Tipologia: 2a Post-print versione editoriale / Version of Record
Licenza: PUBBLICO - Tutti i diritti riservati
Dimensione 409.83 kB
Formato Adobe PDF
409.83 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11583/2970236