La Proposta Tecnica di Progetto Preliminare per la revisione del Piano Regolatore Generale della Città di Torino redatto da Gregotti-Cagnardi nel 1995, ormai snaturato dalle oltre 300 varianti approvate, è un processo di orientamento dell’azione amministrativa pubblica verso strategie di resilienza per garantire l’adozione di soluzioni finalizzate alla riduzione delle emissioni climalteranti e per rendere i sistemi urbani più adattivi alla progressiva varia- bilità del clima. Assumendo questa necessità come prioritaria, il presente arti- colo avanza una proposta di interpretazione delle norme vigenti funzionale ad integrare la resilienza nel processo di revisione del Piano Regolatore Generale della Città di Torino. L’articolo si concentra in particolare sulle Zone di Trasformazione (ZT) e sulle Zone da Trasformare per Servizi (ZTS) da attua- re, introducendo una proposta normativa relativa alla dotazione di servizi, in una logica di contenimento degli effetti dei rischi rilevanti e del consumo di suolo negli scenari di trasformazione urbana previsti.

Ripensare la regolazione urbana per la resilienza. Una proposta di interpretazione normativa per l’integrazione dell’adattamento nella revisione del Piano Regolatore di Torino | Reconsidering urban regulation for resilience. A proposal of normative orientation for mainstreaming adaptation into the revision of the Turin land-use plan / Caldarice, Ombretta; Pochettino, Teresa. - In: ATTI E RASSEGNA TECNICA. - ISSN 0004-7287. - ELETTRONICO. - LXXV:3(2021), pp. 29-35.

Ripensare la regolazione urbana per la resilienza. Una proposta di interpretazione normativa per l’integrazione dell’adattamento nella revisione del Piano Regolatore di Torino | Reconsidering urban regulation for resilience. A proposal of normative orientation for mainstreaming adaptation into the revision of the Turin land-use plan

Caldarice, Ombretta;Pochettino, Teresa
2021

Abstract

La Proposta Tecnica di Progetto Preliminare per la revisione del Piano Regolatore Generale della Città di Torino redatto da Gregotti-Cagnardi nel 1995, ormai snaturato dalle oltre 300 varianti approvate, è un processo di orientamento dell’azione amministrativa pubblica verso strategie di resilienza per garantire l’adozione di soluzioni finalizzate alla riduzione delle emissioni climalteranti e per rendere i sistemi urbani più adattivi alla progressiva varia- bilità del clima. Assumendo questa necessità come prioritaria, il presente arti- colo avanza una proposta di interpretazione delle norme vigenti funzionale ad integrare la resilienza nel processo di revisione del Piano Regolatore Generale della Città di Torino. L’articolo si concentra in particolare sulle Zone di Trasformazione (ZT) e sulle Zone da Trasformare per Servizi (ZTS) da attua- re, introducendo una proposta normativa relativa alla dotazione di servizi, in una logica di contenimento degli effetti dei rischi rilevanti e del consumo di suolo negli scenari di trasformazione urbana previsti.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Caldarice, Pochettino_A_RT_LXXV_3.pdf

accesso aperto

Descrizione: articolo finale
Tipologia: 2a Post-print versione editoriale / Version of Record
Licenza: Creative commons
Dimensione 1.08 MB
Formato Adobe PDF
1.08 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11583/2968421