La riqualificazione dello spazio adiacente alla Porta Palatina, parte rimanente della cinta muraria della Torino romana, serve da pretesto per interrogare il significato che un progetto delle mura pone oggi. Questa domanda diventa l’occasione per una riflessione sui presupposti filosofici che sottendono l’azione del progetto architettonico. In particolare, vengono messi in contrapposizione due possibili paradigmi: quello del soggetto rappresentante di tradizione moderna e quello di matrice relazionale su cui sono costruiti concetti come l’assemblaggio e teorie come l’Actor-network. Lo scopo è di offrire un contributo a una concettualizzazione del progetto che parta dalla sua effettività.

La questione delle mura / Durbiano, Giovanni; Listo, Tommaso. - In: ECO WEB TOWN. - ISSN 2039-2656. - ELETTRONICO. - 22:(2021).

La questione delle mura

Giovanni Durbiano;Tommaso Listo
2021

Abstract

La riqualificazione dello spazio adiacente alla Porta Palatina, parte rimanente della cinta muraria della Torino romana, serve da pretesto per interrogare il significato che un progetto delle mura pone oggi. Questa domanda diventa l’occasione per una riflessione sui presupposti filosofici che sottendono l’azione del progetto architettonico. In particolare, vengono messi in contrapposizione due possibili paradigmi: quello del soggetto rappresentante di tradizione moderna e quello di matrice relazionale su cui sono costruiti concetti come l’assemblaggio e teorie come l’Actor-network. Lo scopo è di offrire un contributo a una concettualizzazione del progetto che parta dalla sua effettività.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11583/2875456