Il progetto è finalizzato l’istituzione, da parte della Regione Piemonte sulla base di un programma presentato dal Politecnico di Torino, dell’Ecomuseo del marmo di Frabosa. Tra le finalità specifiche dell’iniziativa sono lo studio e la documentazione dell’impiego di questi materiali nell’architettura barocca ed eclettica tra Sei e Ottocento, con la realizzazione di una ‘antenna sul territorio’ (centro informativo e mediateca), e di percorsi allestiti tra paese e cava. Attenzione specifica è riservata al grande anfiteatro della cava del Serro, ancora attiva per piccole estrazioni. I principali obiettivi dell’iniziativa ecomuseale interessano inoltre la possibilità di ampliare l’offerta turistica a fronte dell’attuale monocultura dello sci. Le linee base per l'approvazione da parte della Regione Piemonte dell'Ecomuseo (2001-2002, step portato avanti con la responsabilità scientifica di Enrico Moncalvo; gruppo di lavoro: Piercarlo Pellegrino) e le linee guida per il progetto ecomuseale (2009-2011) sono state portate avanti attraverso un contratto di ricerca con il DIPRADI sotto la responsabilità scientifica di Enrico Moncalvo e Liliana Bazzanella (gruppo di lavoro: Enrico Moncalvo, Liliana Bazzanella, Mariella Vinardi, Francesco Bonamico, Mauro Berta, Roberto Dini, Andrea Del Piano).

"Un'antenna per il territorio". Studi per la realizzazione di un ecomuseo del Marmo a Frabosa Soprana / Moncalvo, Enrico; Bazzanella, Liliana. - (2011).

"Un'antenna per il territorio". Studi per la realizzazione di un ecomuseo del Marmo a Frabosa Soprana

Enrico Moncalvo;Liliana Bazzanella
2011

Abstract

Il progetto è finalizzato l’istituzione, da parte della Regione Piemonte sulla base di un programma presentato dal Politecnico di Torino, dell’Ecomuseo del marmo di Frabosa. Tra le finalità specifiche dell’iniziativa sono lo studio e la documentazione dell’impiego di questi materiali nell’architettura barocca ed eclettica tra Sei e Ottocento, con la realizzazione di una ‘antenna sul territorio’ (centro informativo e mediateca), e di percorsi allestiti tra paese e cava. Attenzione specifica è riservata al grande anfiteatro della cava del Serro, ancora attiva per piccole estrazioni. I principali obiettivi dell’iniziativa ecomuseale interessano inoltre la possibilità di ampliare l’offerta turistica a fronte dell’attuale monocultura dello sci. Le linee base per l'approvazione da parte della Regione Piemonte dell'Ecomuseo (2001-2002, step portato avanti con la responsabilità scientifica di Enrico Moncalvo; gruppo di lavoro: Piercarlo Pellegrino) e le linee guida per il progetto ecomuseale (2009-2011) sono state portate avanti attraverso un contratto di ricerca con il DIPRADI sotto la responsabilità scientifica di Enrico Moncalvo e Liliana Bazzanella (gruppo di lavoro: Enrico Moncalvo, Liliana Bazzanella, Mariella Vinardi, Francesco Bonamico, Mauro Berta, Roberto Dini, Andrea Del Piano).
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
presentazione Frabosa_low.pdf

accesso aperto

Tipologia: Altro materiale allegato
Licenza: PUBBLICO - Tutti i diritti riservati
Dimensione 7.66 MB
Formato Adobe PDF
7.66 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11583/2869552