Assegnare all’autore de La Fine del Classico un riconoscimento all’alta formazione classica potrebbe apparire uno stridente paradosso. In realtà non è così e si tornerà sulla questione a più riprese nello scritto. E una cosa va subito anticipata: Peter Eisenman è l’incarnazione, forse la più complessa e articolata, dell’ultimo capitolo del classico, laddove questo continua a esprimere in modo anche estremo, il suo lato sintattico liberato dalla necessità della legittimazione discorsiva e dal rapporto unitario tra forma e contenuto.

PETER EISENMAN. AI CONFINI DEL CLASSICO / Caliari, P. F.. - STAMPA. - (2018), pp. 39-48.

PETER EISENMAN. AI CONFINI DEL CLASSICO

P. F. CALIARI
2018

Abstract

Assegnare all’autore de La Fine del Classico un riconoscimento all’alta formazione classica potrebbe apparire uno stridente paradosso. In realtà non è così e si tornerà sulla questione a più riprese nello scritto. E una cosa va subito anticipata: Peter Eisenman è l’incarnazione, forse la più complessa e articolata, dell’ultimo capitolo del classico, laddove questo continua a esprimere in modo anche estremo, il suo lato sintattico liberato dalla necessità della legittimazione discorsiva e dal rapporto unitario tra forma e contenuto.
978-88-97221-52-4
PETER EISENMAN
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
PETER EISENMAN_AI CONFINI DEL CLASSICO_CONTRIBUTO_DEF.pdf

non disponibili

Tipologia: 2a Post-print versione editoriale / Version of Record
Licenza: Non Pubblico - Accesso privato/ristretto
Dimensione 2.95 MB
Formato Adobe PDF
2.95 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11583/2853134