Dialoghi di Estetica. Parola ad Alessandro Armando & Giovanni Durbiano