Mettre les pieds au jardin. Second life nel giardino contemporaneo, tra Pop e Recycling Art