Continuità senza imitazione. Verso un'architettura alpina moderna