L’ipertesto della memoria tra biblioteche e archivi nel romanzo Amnesia di Douglas Cooper