Famiglie sempre più ridotte, spazi sempre più ristretti, più attenzione all'ambiente: cambiano le abitudini, le esigenze e i modi di vivere e cambiano di conseguenza le modalità costruttive, anche in una logica di razionalizzazione dei consumi, e il modo di concepire lo spazio abitativo.

La casa della città contemporanea è Tiny / Ostorero, Carlo. - In: CONSULENTE IMMOBILIARE. - ISSN 0010-7050. - STAMPA. - Consulente immobiliare:Anno LXI / n. 1022(2017), pp. 961-965.

La casa della città contemporanea è Tiny

OSTORERO, Carlo
2017

Abstract

Famiglie sempre più ridotte, spazi sempre più ristretti, più attenzione all'ambiente: cambiano le abitudini, le esigenze e i modi di vivere e cambiano di conseguenza le modalità costruttive, anche in una logica di razionalizzazione dei consumi, e il modo di concepire lo spazio abitativo.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
La casa della città contemporanea è Tiny.pdf

non disponibili

Descrizione: Articolo in rivista
Tipologia: 2. Post-print / Author's Accepted Manuscript
Licenza: Non Pubblico - Accesso privato/ristretto
Dimensione 4.47 MB
Formato Adobe PDF
4.47 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11583/2676490
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo