Fra le sue numerose e multiformi potenzialità, il B.I.M. annovera quelle della gestione diacronica e multiscalare dei modelli digitali. Tali potenzialità sono state sperimentate in maniera innovativa sul caso studio di un insediamento medievale di particolare caratterizzazione morfologica, per la sua disposizione a pettine inframezzata da stretti vicoli, collocato su un sistema di tre crinali, nell’astigiano. La ricerca, di carattere interdisciplinare, ha comportato attività di analisi a livello urbano, microurbano e architettonico. La metodologia impiegata usa strumenti la cui applicazione al costruito storico sono attualmente indagati dagli studiosi in ambito di H.B.I.M.; rispetto agli studi esistenti, però, l’approccio utilizza alcune funzionalità per il controllo della dimensione temporale non ancora adeguatamente esplorate, intrecciandole con l’archeologia degli elevati e il diagramma stratigrafico di Harris (Matrix), al fine di agevolarne la lettura.

B.I.M. e beni architettonici: analisi e rappresentazione multiscalare e multidimensionale di un insediamento storico. Il caso studio di Montemagno, Borgo Nuovo piemontese / Spallone, Roberta; Piano, Andrea; Piano, Simona. - In: DISEGNARE CON.... - ISSN 1828-5961. - ELETTRONICO. - 16:13(2016), pp. 1-13.

B.I.M. e beni architettonici: analisi e rappresentazione multiscalare e multidimensionale di un insediamento storico. Il caso studio di Montemagno, Borgo Nuovo piemontese

SPALLONE, Roberta;
2016

Abstract

Fra le sue numerose e multiformi potenzialità, il B.I.M. annovera quelle della gestione diacronica e multiscalare dei modelli digitali. Tali potenzialità sono state sperimentate in maniera innovativa sul caso studio di un insediamento medievale di particolare caratterizzazione morfologica, per la sua disposizione a pettine inframezzata da stretti vicoli, collocato su un sistema di tre crinali, nell’astigiano. La ricerca, di carattere interdisciplinare, ha comportato attività di analisi a livello urbano, microurbano e architettonico. La metodologia impiegata usa strumenti la cui applicazione al costruito storico sono attualmente indagati dagli studiosi in ambito di H.B.I.M.; rispetto agli studi esistenti, però, l’approccio utilizza alcune funzionalità per il controllo della dimensione temporale non ancora adeguatamente esplorate, intrecciandole con l’archeologia degli elevati e il diagramma stratigrafico di Harris (Matrix), al fine di agevolarne la lettura.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
147-516-1-PB.pdf

accesso aperto

Descrizione: paper
Tipologia: 2. Post-print / Author's Accepted Manuscript
Licenza: Creative commons
Dimensione 5.08 MB
Formato Adobe PDF
5.08 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11583/2650644
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo