Il capitolo riprende le questioni sollevate nel capitolo iniziale e prova a dare alcune risposte ad esse alla luce delle indagini empiriche, illustrate nei capitoli precedenti, sullo spazio pubblico torinese. In particolare, si mette in luce la persistente vitalità dello spazio pubblico urbano ma, al tempo stesso, si evidenzia come essa non giustifichi l'immagine di tale spazio come luogo privilegiato della socializzazione e come incubatore della condondivisione democratica di idee e pratiche. Lo spazio urbano è contemporaneamente luogo di fruizione pubblica ed individuale; è collettivo ma anche frammentato. Di qui l'idea, contenuta nel titolo del volume, che la città sia con-divisa: luogo di possibile definizione di pratiche collettive, ma anche luogo di scelte individuali e di gruppo.

Che c'è di nuovo nello spazio pubblico / Mela, Alfredo - In: La città con-divisa. Lo spazio pubblico a Torino / Alfredo Mela. - STAMPA. - Milano : FRANCO ANGELI, 2014. - ISBN 9788820470609. - pp. 157-165

Che c'è di nuovo nello spazio pubblico

MELA, Alfredo
2014

Abstract

Il capitolo riprende le questioni sollevate nel capitolo iniziale e prova a dare alcune risposte ad esse alla luce delle indagini empiriche, illustrate nei capitoli precedenti, sullo spazio pubblico torinese. In particolare, si mette in luce la persistente vitalità dello spazio pubblico urbano ma, al tempo stesso, si evidenzia come essa non giustifichi l'immagine di tale spazio come luogo privilegiato della socializzazione e come incubatore della condondivisione democratica di idee e pratiche. Lo spazio urbano è contemporaneamente luogo di fruizione pubblica ed individuale; è collettivo ma anche frammentato. Di qui l'idea, contenuta nel titolo del volume, che la città sia con-divisa: luogo di possibile definizione di pratiche collettive, ma anche luogo di scelte individuali e di gruppo.
9788820470609
La città con-divisa. Lo spazio pubblico a Torino
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11583/2531690
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo