Il Maxxi sarà una fabbrica di produzione culturale