Un “tappeto volante” che dialoga intensamente tra spazio e luce natural