Bucarest, una difficile transizione