Aree protette, competizione e mercato: il caso delle Cinque Terre