Accumulo di freddo: i vantaggi economici