Quella bella Italia, un'invenzione firmata Alinari. A Firenze, clichés di bellezza ideale, statica, esatta, sempre a fuoco perfetto raccontano la costruzione dell'immaginario di una nazione