La dimensione “astratta” della strada