Una geografia del conservare/trasformare