Terre e rocce da scavo tra decreto Ronchi, "riforma ambientale" e Commissione CE