Il saggio si pone come obiettivo l’analisi della storia urbana della città di Napoli attra-verso lo studio del Piano di Edilizia Economica e Popolare redatto in applicazione della Legge 167 del 1962, in un’importante fase di riorganizzazione della politica urbanistica italiana. Gli insediamenti realizzati con il piano zonale a Ponticelli e Secondigliano sono stati caratterizzati da grandi modifiche progettuali in fase di realizzazione e poi da un constante deperimento, necessitando di nuove radicali riprogrammazioni in ogni fase storica, fino ad oggi con importanti piani di recupero urbano in corso. Ricalibrando, però, lo stato di negativa eccezionalità attribuibile ai singoli progetti realizzati – o anche al piano in generale – il contributo mira a riflettere sulla linea di forte sperimentazione legislativa, metodologica e progettuale che ha visto a Napoli una considerevole collabora-zione interdisciplinare nel disegno della città pubblica attraverso l’abitare sociale, inclusa anche nei piani di investimento statale al solo Meridione. In questa direzione, lo studio approfondisce il processo pianificatorio del lotto ‘U’ di Secondigliano, significativo della cultura politica e architettonica esaminata: il lotto è stato oggetto di studio di 385 gruppi di progettazione di tutta Italia in risposta a un concorso bandito nel 1965 dall’Istituto per lo Sviluppo Edilizia Sociale per la soluzione urbanistica ed edilizia dell’area. Oltre al progetto vincitore con capogruppo Federico Gorio – poi stranamente mai realizzato – l’Istituto ha selezionato undici proposte, realizzate nel piano di zona di altre città ita-liane. Il concorso può essere studiato come una delle iniziative italiane più sperimentali nel campo dell’edilizia pubblica, utile a fare il punto sul ruolo dei concorsi pubblici e dei piani 167.

RUOLO E ESITI DELLA LEGGE 167 A NAPOLI. LA STORIA DI UN LOTTO URBANO A SECONDIGLIANO / Riviezzo, Aurora. - STAMPA. - (2022), pp. 88-97.

RUOLO E ESITI DELLA LEGGE 167 A NAPOLI. LA STORIA DI UN LOTTO URBANO A SECONDIGLIANO

riviezzo, aurora
2022

Abstract

Il saggio si pone come obiettivo l’analisi della storia urbana della città di Napoli attra-verso lo studio del Piano di Edilizia Economica e Popolare redatto in applicazione della Legge 167 del 1962, in un’importante fase di riorganizzazione della politica urbanistica italiana. Gli insediamenti realizzati con il piano zonale a Ponticelli e Secondigliano sono stati caratterizzati da grandi modifiche progettuali in fase di realizzazione e poi da un constante deperimento, necessitando di nuove radicali riprogrammazioni in ogni fase storica, fino ad oggi con importanti piani di recupero urbano in corso. Ricalibrando, però, lo stato di negativa eccezionalità attribuibile ai singoli progetti realizzati – o anche al piano in generale – il contributo mira a riflettere sulla linea di forte sperimentazione legislativa, metodologica e progettuale che ha visto a Napoli una considerevole collabora-zione interdisciplinare nel disegno della città pubblica attraverso l’abitare sociale, inclusa anche nei piani di investimento statale al solo Meridione. In questa direzione, lo studio approfondisce il processo pianificatorio del lotto ‘U’ di Secondigliano, significativo della cultura politica e architettonica esaminata: il lotto è stato oggetto di studio di 385 gruppi di progettazione di tutta Italia in risposta a un concorso bandito nel 1965 dall’Istituto per lo Sviluppo Edilizia Sociale per la soluzione urbanistica ed edilizia dell’area. Oltre al progetto vincitore con capogruppo Federico Gorio – poi stranamente mai realizzato – l’Istituto ha selezionato undici proposte, realizzate nel piano di zona di altre città ita-liane. Il concorso può essere studiato come una delle iniziative italiane più sperimentali nel campo dell’edilizia pubblica, utile a fare il punto sul ruolo dei concorsi pubblici e dei piani 167.
9788857585307
Storie di quartieri pubblici. Progetti e sperimentazioni per valorizzare l’abitare
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
43-Chapter Manuscript-1589-1-10-20220526.pdf

accesso aperto

Tipologia: 2a Post-print versione editoriale / Version of Record
Licenza: Creative commons
Dimensione 4.54 MB
Formato Adobe PDF
4.54 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11583/2965014