Il cohousing ai tempi della crisi economica: una risposta all’emergenza abitativa?