Sulla questione dei pennacchi per la cupola di San Pietro