Le commesse della seconda madama reale: una lettura delle fabbriche