Nel panorama degli studi e delle ricerche sul clero regolare nel Piemonte di età moderna e contemporanea gli ordini monastici rappresentano un terreno ancora ampiamente inesplorato. La congregazione dei cistercensi riformati, meglio noti come foglianti, tra la fine del XVI e gli inizi del XVII secolo, vanta un’intensa proliferazione di insediamenti sostenuti dalla corte, che resero il Piemonte baricentro della presenza cistercense riformata in Italia. Divisa in due province (quella pedemontana, che includeva tutti gli insediamenti ubicati nel ducato di Savoia, e quella romana, che si estendeva sul resto della penisola), la congregazione di San Bernardo arrivò a contare circa una quarantina di insediamenti, di cui metà localizzati nei domini sabaudi. Dall’esigenza di conoscere meglio quel fenomeno, focalizzando l’attenzione sull’ambito subalpino ma adottando un’ottica di confronto con la realtà italiana ed europea, ha preso le mosse il progetto di ricerca interdisciplinare sulla storia dei foglianti in Piemonte di cui questo volume è l’esito.

I cistercensi foglianti in Piemonte tra chiostro e corte (secoli XVI-XIX) / Cuneo, Cristina. - (2020).

I cistercensi foglianti in Piemonte tra chiostro e corte (secoli XVI-XIX)

cuneo
2020

Abstract

Nel panorama degli studi e delle ricerche sul clero regolare nel Piemonte di età moderna e contemporanea gli ordini monastici rappresentano un terreno ancora ampiamente inesplorato. La congregazione dei cistercensi riformati, meglio noti come foglianti, tra la fine del XVI e gli inizi del XVII secolo, vanta un’intensa proliferazione di insediamenti sostenuti dalla corte, che resero il Piemonte baricentro della presenza cistercense riformata in Italia. Divisa in due province (quella pedemontana, che includeva tutti gli insediamenti ubicati nel ducato di Savoia, e quella romana, che si estendeva sul resto della penisola), la congregazione di San Bernardo arrivò a contare circa una quarantina di insediamenti, di cui metà localizzati nei domini sabaudi. Dall’esigenza di conoscere meglio quel fenomeno, focalizzando l’attenzione sull’ambito subalpino ma adottando un’ottica di confronto con la realtà italiana ed europea, ha preso le mosse il progetto di ricerca interdisciplinare sulla storia dei foglianti in Piemonte di cui questo volume è l’esito.
978-88-3313-733-9
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Cistercensi foglianti.pdf

non disponibili

Tipologia: 2a Post-print versione editoriale / Version of Record
Licenza: Non Pubblico - Accesso privato/ristretto
Dimensione 10.93 MB
Formato Adobe PDF
10.93 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11583/2897948