Quale conservazione nella "rigenerazione" di una chiesa storica?