"Restauro e riuso di un manufatto tardomedievale come residenza privata. Il progetto si sovrappone a una precedente realizzazione, che aveva trasformato il rudere in residenza con l’intervento di carpenteria metallica. Il presente progetto sostituisce integralmente la struttura con una tipologia strutturarle realizzata in carpenteria lignea, sul modello di quelle contemporaneamente adottate per l’edificio della Tuminera." (da A.GUERRA, M.MORRESI, "Gabetti e Isola - opere di architettura", Milano, Electa, 1996, p.203) Committente: Proprietà Società S.S. Vatulele, Torino; Impresa costruzioni: Giovanni Maciotta spa, Torino

Collaborazione al progetto di Roberto Gabetti e Aimaro Oreglia d'Isola per la torre di Vertine, Gaiole in Chianti (Siena) (con Guido Drocco) / Gabetti, Roberto; Oreglia D'Isola, Aimaro; Drocco, Guido; Moncalvo, Enrico. - (1984).

Collaborazione al progetto di Roberto Gabetti e Aimaro Oreglia d'Isola per la torre di Vertine, Gaiole in Chianti (Siena) (con Guido Drocco)

Roberto Gabetti;Aimaro Oreglia d'Isola;Guido Drocco;Enrico Moncalvo
1984

Abstract

"Restauro e riuso di un manufatto tardomedievale come residenza privata. Il progetto si sovrappone a una precedente realizzazione, che aveva trasformato il rudere in residenza con l’intervento di carpenteria metallica. Il presente progetto sostituisce integralmente la struttura con una tipologia strutturarle realizzata in carpenteria lignea, sul modello di quelle contemporaneamente adottate per l’edificio della Tuminera." (da A.GUERRA, M.MORRESI, "Gabetti e Isola - opere di architettura", Milano, Electa, 1996, p.203) Committente: Proprietà Società S.S. Vatulele, Torino; Impresa costruzioni: Giovanni Maciotta spa, Torino
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11583/2865152