Il saggio discute il ruolo dell'architettura nei processi di trasformazione dello spazio politico sabaudo da comitato a ducato (1416), con particolare attenzione alle strutture nei territori a sud delle Alpi: vengono sviluppati approfondimenti sul rilievo geopolitico dei cantieri, sulla selezione dei modelli (castrali e palaziali, nel quadro della dimensione europea del problema) e sulle eventuali prerogative "ducali" degli interventi di inizio Quattrocento.

Architectures et politiques territoriales à la naissance du Duché de Savoie : châteaux et palais au sud des Alpes / Longhi, Andrea. - STAMPA. - (2020), pp. 319-334.

Architectures et politiques territoriales à la naissance du Duché de Savoie : châteaux et palais au sud des Alpes

longhi
2020

Abstract

Il saggio discute il ruolo dell'architettura nei processi di trasformazione dello spazio politico sabaudo da comitato a ducato (1416), con particolare attenzione alle strutture nei territori a sud delle Alpi: vengono sviluppati approfondimenti sul rilievo geopolitico dei cantieri, sulla selezione dei modelli (castrali e palaziali, nel quadro della dimensione europea del problema) e sulle eventuali prerogative "ducali" degli interventi di inizio Quattrocento.
9782377410521
La naissance du Duché de Savoie (1416)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2020 Amédée VIII - 15 Longhi.pdf

non disponibili

Descrizione: saggio
Tipologia: 2a Post-print versione editoriale / Version of Record
Licenza: Non Pubblico - Accesso privato/ristretto
Dimensione 459.32 kB
Formato Adobe PDF
459.32 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11583/2860212