Il saggio considera il rapporto tra design e impegno a partire dall'affiancamento della lotta politica negli anni Sessanta per poi divenire più laico, occupato sui temi della salvaguardia dell'ambiente e del patrimonio culturale nei Settanta e Ottanta. SI propone di evidenziare le ambiguità e i cortocircuiti dei rapporti tra intellettuali, potere e militanze politiche.

Design tra libertà, utopie e politiche culturali / Dellapiana, Elena. - ELETTRONICO. - (2020), pp. 237-250.

Design tra libertà, utopie e politiche culturali.

Dellapiana, Elena
2020

Abstract

Il saggio considera il rapporto tra design e impegno a partire dall'affiancamento della lotta politica negli anni Sessanta per poi divenire più laico, occupato sui temi della salvaguardia dell'ambiente e del patrimonio culturale nei Settanta e Ottanta. SI propone di evidenziare le ambiguità e i cortocircuiti dei rapporti tra intellettuali, potere e militanze politiche.
978-88-85745-38-4
Italia: design, politica e democrazia nel XX secolo
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2020 atti Ais dellapiana.pdf

accesso aperto

Tipologia: 2a Post-print versione editoriale / Version of Record
Licenza: Creative commons
Dimensione 2.22 MB
Formato Adobe PDF
2.22 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11583/2854942