Il contributo presenta una riflessione critica sugli esiti della ricerca relativa al rapporto tra architettura e archeologia, ed in particolare sotto l'aspetto dei contributi provenienti dalle discipline museografiche. Il campo di applicazione è quello del confronto fisico con la rovina, dove presenze archeologiche e architetture di nuova generazione si confrontano da pari in un ordine logico definibile come “omeomorfismo critico”. Con l’aggettivo “critico” s’intende un plus di valore interpretativo, di ordine estetico, nella considerazione dei rapporti di equilibrio e di relazione qualitativa e quantitativa tra le parti.

5 ANNI DI APPROFONDIMENTO MUSEOGRAFICO TRA PROGETTO, FORMAZIONE E METODO / Caliari, P. F.. - STAMPA. - (2009), pp. 16-23.

5 ANNI DI APPROFONDIMENTO MUSEOGRAFICO TRA PROGETTO, FORMAZIONE E METODO

P.F. CALIARI
2009

Abstract

Il contributo presenta una riflessione critica sugli esiti della ricerca relativa al rapporto tra architettura e archeologia, ed in particolare sotto l'aspetto dei contributi provenienti dalle discipline museografiche. Il campo di applicazione è quello del confronto fisico con la rovina, dove presenze archeologiche e architetture di nuova generazione si confrontano da pari in un ordine logico definibile come “omeomorfismo critico”. Con l’aggettivo “critico” s’intende un plus di valore interpretativo, di ordine estetico, nella considerazione dei rapporti di equilibrio e di relazione qualitativa e quantitativa tra le parti.
9788838742330
PREMIO PIRANESI. TOMO II. PROGETTI PER VILLA ADRIANA 2007_2008
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
5 ANNI DI APPROFONDIMENTO MUSEOGRAFICO TRA PROGETTO FORMAZIONE E METODO.pdf

non disponibili

Tipologia: 2a Post-print versione editoriale / Version of Record
Licenza: Non Pubblico - Accesso privato/ristretto
Dimensione 701.89 kB
Formato Adobe PDF
701.89 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11583/2852806