Tutti al mare. La diffusione di modelli e immaginari per un'architettura del turismo nel secondo dopoguerra