MONUMENTI MISTERICI DEL '500: ARS REGIA. LA GRANDA ALCHEMICA Daniele Regis Palazzo Taffini d’Azeglio , Savigliano ( CN) 5 Luglio 2019 -6 gennaio 2020 a Savigliano (CN) all'interno delle auliche sale di Palazzo Taffini d’Acceglio e di Palazzo Muratori Cravetta la mostra Ars Regia. La Granda alchimia. L'evento, promosso dall'Associazione Le Terre dei Savoia, permette al visitatore un'immersione culturale e sensoriale in una tradizione ermetica vivente in Piemonte: da Carlo Emanuele I Duca di Savoia al pittore e speziale Pinot Gallizio sino alle opere di artieri viventi .La mostra è articolata in otto sezioni: I. Carlo Emanuele I di Savoia. L’arte regale e la morte; II. Giuseppe Gallizio. Pittore e spagirico; III. San Lorenzo e l’Ars Regis; IV. Un Oratorio laboratorio; V. Ricerche dell’oro nell’arte ceramica; VI. Artieri ermetici pedemontani; VII. Alchimia di massa; VIII. L'aroma del Sacro. Ogni sezione illustra il risultato di una documentata ricerca su beni culturali, artefatti e artieri connessi tra loro non solo dal tema esoterico ma anche dalla loro localizzazione subalpina.A Daniele Regis, docente al Politecnico di Torino, Enzo Biffi Gentili ha affidato il compito di dare “rilievo espressivo” a monumenti misterici cinquecenteschi locali, sinora scarsamente rappresentati: un vero e proprio saggio visivo che indaga su “luoghi oscuri” poco conosciuti, o rimossi, delle Terre dei Savoia.La chiesa rinascimentale di San Lorenzo, dal perfetto stile rinascimentale toscano, è inequivocabilmente la più bella in Piemonte, attribuita alla Scuola del Bramante o a progetti di Leon Battista Alberti con uno starordinario ed unico al mondo ciclo di bassorilievi nella facciata.Un progetto finanziato nel quadro del programma europeo Creative Europe.

MONUMENTI MISTERICI DEL '500: SAN LORENZO e l'ARS REGIS. ARS REGIA. LA GRANDA ALCHEMICA / Regis, Daniele. - (2019).

MONUMENTI MISTERICI DEL '500: SAN LORENZO e l'ARS REGIS. ARS REGIA. LA GRANDA ALCHEMICA

daniele regis
2019

Abstract

MONUMENTI MISTERICI DEL '500: ARS REGIA. LA GRANDA ALCHEMICA Daniele Regis Palazzo Taffini d’Azeglio , Savigliano ( CN) 5 Luglio 2019 -6 gennaio 2020 a Savigliano (CN) all'interno delle auliche sale di Palazzo Taffini d’Acceglio e di Palazzo Muratori Cravetta la mostra Ars Regia. La Granda alchimia. L'evento, promosso dall'Associazione Le Terre dei Savoia, permette al visitatore un'immersione culturale e sensoriale in una tradizione ermetica vivente in Piemonte: da Carlo Emanuele I Duca di Savoia al pittore e speziale Pinot Gallizio sino alle opere di artieri viventi .La mostra è articolata in otto sezioni: I. Carlo Emanuele I di Savoia. L’arte regale e la morte; II. Giuseppe Gallizio. Pittore e spagirico; III. San Lorenzo e l’Ars Regis; IV. Un Oratorio laboratorio; V. Ricerche dell’oro nell’arte ceramica; VI. Artieri ermetici pedemontani; VII. Alchimia di massa; VIII. L'aroma del Sacro. Ogni sezione illustra il risultato di una documentata ricerca su beni culturali, artefatti e artieri connessi tra loro non solo dal tema esoterico ma anche dalla loro localizzazione subalpina.A Daniele Regis, docente al Politecnico di Torino, Enzo Biffi Gentili ha affidato il compito di dare “rilievo espressivo” a monumenti misterici cinquecenteschi locali, sinora scarsamente rappresentati: un vero e proprio saggio visivo che indaga su “luoghi oscuri” poco conosciuti, o rimossi, delle Terre dei Savoia.La chiesa rinascimentale di San Lorenzo, dal perfetto stile rinascimentale toscano, è inequivocabilmente la più bella in Piemonte, attribuita alla Scuola del Bramante o a progetti di Leon Battista Alberti con uno starordinario ed unico al mondo ciclo di bassorilievi nella facciata.Un progetto finanziato nel quadro del programma europeo Creative Europe.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Ars Regis, Monumenti misterici del Cinquecento Mostra Palazzo Taffini .png.pdf

non disponibili

Tipologia: Altro materiale allegato
Licenza: Non Pubblico - Accesso privato/ristretto
Dimensione 358.05 kB
Formato Adobe PDF
358.05 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11583/2788352