Partecipazione e sussidiarietà: dal "power to the people" al diritto di gestire i beni comuni