Con ferro, vetro e rivoluzione