Prendersi cura di un luogo di matrice storica avvia il confronto disciplinare fra il Restauro, nel prefigurare la conservazione di quegli elementi, aspetti che contraddistinguono l’ambito d’intervento e il Progetto nel delineare una trasformazione che renda contemporaneo ovvero ancora attivo, utilizzabile, lo spazio a disposizione. L’Atelier Restauro e Progetto (inserito al terzo anno della Laurea triennale di Architettura del Dipartimento Architettura e Design, DAD del Politecnico di Torino), diretto da Silvia Gron ed Emanuele Morezzi attua questo confronto disciplinare applicandolo alla città di Terni nell’area del Duomo, dove il rudere archeologico, l’Anfiteatro Fausto di origini romane, si confronta con un tessuto fortemente trasformato dagli eventi bellici della seconda guerra mondiale in parte conformato secondo le direttive del Piano di Ricostruzione diretto da Mario Ridolfi. Il presente volume raccoglie considerazioni di carattere multidisciplinare sui temi trattati e le metodologie utilizzate durante lo svolgimento dell’Atelier progettuale allo scopo di istituire nuove ricerche e riflessioni in merito.

Terni_LAB. Sperimentazioni didattiche tra restauro e progetto / Morezzi, Emanuele; Gron, Silvia. - STAMPA. - (2019), pp. 1-164.

Terni_LAB. Sperimentazioni didattiche tra restauro e progetto

Emanuele Morezzi;Silvia Gron
2019

Abstract

Prendersi cura di un luogo di matrice storica avvia il confronto disciplinare fra il Restauro, nel prefigurare la conservazione di quegli elementi, aspetti che contraddistinguono l’ambito d’intervento e il Progetto nel delineare una trasformazione che renda contemporaneo ovvero ancora attivo, utilizzabile, lo spazio a disposizione. L’Atelier Restauro e Progetto (inserito al terzo anno della Laurea triennale di Architettura del Dipartimento Architettura e Design, DAD del Politecnico di Torino), diretto da Silvia Gron ed Emanuele Morezzi attua questo confronto disciplinare applicandolo alla città di Terni nell’area del Duomo, dove il rudere archeologico, l’Anfiteatro Fausto di origini romane, si confronta con un tessuto fortemente trasformato dagli eventi bellici della seconda guerra mondiale in parte conformato secondo le direttive del Piano di Ricostruzione diretto da Mario Ridolfi. Il presente volume raccoglie considerazioni di carattere multidisciplinare sui temi trattati e le metodologie utilizzate durante lo svolgimento dell’Atelier progettuale allo scopo di istituire nuove ricerche e riflessioni in merito.
978-88-916-2247-1
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11583/2737552
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo