“Corpus” radiografico della città. Conseguenze di uno sguardo clinico negli scritti di Augusto Cavallari Murat